A Cispra

À prupositu di Wikipedia
Andà à: Navigazione, Ricerca
A cuprendula di A Cispra

A Cispra hè una rivista litteraria cursista in lingua corsa. Hè stata fundata da Saveriu Paoli è Ghjacumu Santu Versini in lu 1914.

Cunsiderata, ancu s'è ùn ci hè statu cà un numaru, cumu una publicazione emblemàtica di u riacquistu litterariu cuminciatu è chi si svilupparà qualch'anni più tardi cù A Muvra è L'Annu Corsu.

L'intròitu d'"A Cispra", intestatu: "Autonomia ò Degenerazione di l'Individualisimu Corsu" firmatu da Paoli è oghje sempre impressiunante par a durezza di e parolle. In drentu à u sicondu intròitu, in corsu, omu retene spessu a frasa: "A Corzica un n'è mic'un dipartimentu francese: è una Nazione vinta ch'hà da rinasce!" (scrittu cumu l'originale). Mà à so "longa" storia pianta à u principiu di a Prima Guerra Mundiale. Si pò dinù parlà di Lorenzo Vero (1865-1890), pueta d'essezione, chi hà scritu in a Cispra (era un amicu di u famosu pueta francese Leconte de Lisle).

U cuntenutu di "A Cispra"[mudificà | edità a fonte]

Una razza senza Litteratura[mudificà | edità a fonte]

Omeru, Dante hanu più fattu pà e so patrie cà tutti i guerrieri italiani è grechi.

Racine è Corneille hanu più fattu pà l’unità francese cà tutta a sterpa di Capet.

A lingua hè ancu più mamma cà figliola di a razza, benchì 'sse duie cose siinu naturalemente unite. Perchè a razza corsa, a più bella sottu à l'ochju di u sole, ùn averia micca a so litteratura ? Duve sò i nostri pueta? Duva hè u nostru Mistrale ?

Attinzione !

Sì no lascemu more a nostra lingua, a nostra razza murarà cun ella. "A Cispra" si prupone di creà, in Corsica, un "felibrige", una "pleiade" di pueta, di scrivani, d'artisti corsi di nome, d'ispirazione, di fatti.

Una Tragedia senz'Epilogu[mudificà | edità a fonte]

À i nostri Cullaboratori, à i nostri Lettori, à i nostri Amichi[mudificà | edità a fonte]

Ballate di Spanettu[mudificà | edità a fonte]

U Pastore[mudificà | edità a fonte]

A puesia di Ghjacumu Santu Versini, dedicata à u so missiavu.

Vindetta[mudificà | edità a fonte]

Sirinatu[mudificà | edità a fonte]

Dialogu[mudificà | edità a fonte]

M'innamoru[mudificà | edità a fonte]

A puesia celebre di Ghjacumu Santu Versini.

Ancu à i Santi[mudificà | edità a fonte]

L'almanacu[mudificà | edità a fonte]

Neve[mudificà | edità a fonte]

Un'altra puesia celebre di Ghjacumu Santu Versini.

A Bucata[mudificà | edità a fonte]

U mio Paese[mudificà | edità a fonte]

I Galli Rivali[mudificà | edità a fonte]

Canzona[mudificà | edità a fonte]

Amore Corsu[mudificà | edità a fonte]

Innu[mudificà | edità a fonte]

I Cantarini Vezzulesi[mudificà | edità a fonte]

Bibliugrafia[mudificà | edità a fonte]

Ligami[mudificà | edità a fonte]



Rivista litteraria in lingua corsa

A Cispra - A Muvra - A Nazione - A Pian' d'Avretu - A Piazzetta - A Spannata - A Tramuntana - L’Annu Corsu - Avali - Bonanova - Rigiru - Tarrori è Fantasia - U Muntese - U Lariciu - U Scoddu -